Archivio di giugno 2011

Grégory Lemarchal – Sos d’un terrien en détresse

Adoro questa canzone e soprattutto la sua interpretazione dolcissima ad opera del piccolo principe Grégory Lemarchal, che riposi in pace. Le parole sono taglienti, cariche di pathos, un po’ tristi: pourquoi je vis, pourquoi je meurs. Soprattutto sento mio […]

Il ragazzo che si faceva le seghe in aula

Da uno sguardo alle statistiche, il post sui ragazzi nudisti è quello più cliccato: cerchiamo  quindi di accontentarvi. Dunque, parliamo perciò della curiosa vicenda di Tim Perry, un giovane studente australiano che sognava di girare un porno. Nonostante i […]

The Ark – The most radical thing to do

Adoro quest’album dei The Ark. Sì, è vero che vi sono legato da un ricordo personale, in quanto piacevano ad uno dei miei ragazzi. Ma non è solo quello: ne apprezzo la musica e giudico i loro testi semplici, […]

Europride: alcune considerazioni ex post

Ho ascoltato, attraverso il tubo, il discorso di Lady Gaga. Ammetto di non essermi particolarmente emozionato (le sensazioni che suscita in te una determinata persona non possono controllarsi) però confesso di averne apprezzato i toni complessivamente pacati, proprio come […]

Lady Gaga, l’Europride e la Chiesa

Hanno suscitato in me un certo grado di perplessità, ma anche qualche riflessione più articolata, le parole di Rocco Buttiglione che commentava in merito alla scelta di invitare Lady Gaga all’Europride di Roma. Comincerò con il riportarle: «Il mondo […]

Di nuovo Kal

Ieri ho rivisto Kal, di cui avevo già parlato qui. È stata una serata gradevole e sono contento di aver conosciuto una bella persona, per quel che posso intuire, a prescindere da qualunque esito (è preventivato che scompaia). Però […]

Dal barbiere

Il garzone del mio barbiere è metrosessuale e gli sono simpatico. Oppure è gay, che lo sappia o meno, e nutre verso di me ben altre inclinazioni. Osservandolo, il mio gaydar emette una luce gialla ben definita che, come […]

Un po’ di allenamento

Che bello: il numerino sulla bilancia continua a scendere, nonostante i risultati in palestra indichino un certo incremento nella massa muscolare. Da quand’ho iniziato questo percorso, questo è il sedicesimo chilo che se ne va e non sono nemmeno […]