Archivio di luglio 2011

Autoscatto con spalle

Prima che questo cacchio di mese di agosto takes its toll su di me. Improvvisando.

Varie ed eventuali

Dunque: Voglio salutare il blogger Dario che ieri, in chat, temeva di finire paparazzato qui sopra: per stavolta faccio il bravo :D Inondazione in casa, soffitti da cui piove acqua e tante altre amenità: evviva! Inizia il mio giro […]

Categorie di peni

I peni, cari amici intenditori, possono distinguersi in tante categorie. Ne esaminerò dunque alcune, fornendovi le mie opinioni in merito. La prima distinzione è in base alle dimensioni: ho già detto che ciascuna ha il suo fascino ed i […]

C’è una cosa magnifica…

…nella primissima gioventù: è la schiettezza e lo spirito di fratellanza. Due ragazzi possono non conoscersi punto, però incontrarsi una sera e sentirsi sùbito compagni, prendendosi immediatamente in giro e scherzando l’uno con l’altro. Alle soglie dei trent’anni, molti […]

Amerigo

Amerigo, nome di fantasia, è stata una cotta passeggera ma molto intensa. Ci siamo soltanto baciati e abbracciati, anche se per mesi interi. Occhi marroni marroni – accecanti! – volto allungato, dolce, di piccola statura, lineamenti gentili. Quando abbracciava […]

“E tu lo faresti mai un porno?”

Parlando con un amico a proposito di porno, mi è stato chiesto se io vi parteciperei mai. Sono sincero: essenzialmente sono due gli aspetti che trovo orridi della pornografia. Il primo è che penso sia mortificante per la dignità […]

My open letter to Chris Crocker

  I think that the problem with Chris Crocker is that he sometimes looks like a crazy freak and this may scare people off him. I had to be straightforward on this. But I can see he’s doing a […]

Uno sguardo alla cronaca

La giornata di oggi è piena zeppa di notizie di cronaca per niente desiderabili. Lasciate, dunque, che esprima un paio di commenti. La Norvegia e il mondo tutto sono sotto choc per l’efferato massacro portato a termine da Anders […]

Os potamos

Un tempo, quando guardavo alla vita che mi attendeva, avevo delle certezze: nell’epoca acerba della prima gioventù non si conosce granché, però s’immagina con infantile sicurezza. E quindi, anch’io mi figuravo un certo tipo di futuro. Ed avevo dedotto […]

Far da sé

Insomma, non posso manco pubblicare su Facebook uno status in cui cito il vecchio proverbio “chi fa da sé, fa per tre” (sottolineando: meglio non esagerare, per tre proprio no!) che gli amici capiscono che mi riferisco alla masturbazione. […]