Archivio di ottobre 2016

Zecchino D’Oro – Per un ditino nel telefono

Questa canzone del 1967, appena ascoltata, mi fa venire alla mente quello che successe nel 2013: in preda al panico dettato certamente e sicuramente dalla schizofrenia, cominciai a far telefonate, annunciando di volermi uccidere. Ne seguì la polizia, il […]

Pe gghiurecà

‘A vita ce fa passà tanta cose, bbuone e malamente: i’ penzo ca, pe gghiurecà ‘na situazzione ce avessemo ‘a ddimannà: m’assuggettasse i’ a passà chistu ppoco? Ce mettesse a figliemo ‘int”a ‘sti panne, o ‘a perzona ca i’ […]

Criteria

Life grants us many things, be they positive or negative. My belief is that we should resort to a unique rational criterion in order to assess them: would I subject myself to this? Would I subject my son? But […]

Criteri

La vita ci concede tante cose, positive e negative: io penso che per valutare la gravità di una situazione l’unico criterio ragionevole sia chiedersi: mi assoggetterei io a ciò? vi assoggetterei mio figlio o la persona che amo? E […]