A pochi passi da te

Ringrazio Roberto Pellico per avermi inviato il suo libro di racconti a tematica glbt.

“A pochi passi da te” è una lettura gradevole e intimista che apre squarci interessanti sulla vita di altrettanti protagonisti.
In alcuni tratti sembra addirittura di leggere un romanzo sentimentale eterosessuale, e di questo viene da sorridere quando pensi che, dopotutto, così dev’essere: l’amore è un sentimento trasversale rispetto a certe differenze.
In altri passi, invece, appare chiara almeno una divergenza importante e sostanziale: la disparità di trattamento, legislativo e sociale, che certe minoranze ricevono e costantemente sulla loro pelle sopportano.
In queste pagine, ad esempio, il tema dell’omogenitorialità si affaccia in più punti, con garbo e diverse note di tristezza.

Se volete dare uno sguardo, come vi consiglio, qui trovate un’anteprima.
Inoltre per voi, lettori di questo blog, in esclusiva, ho pensato di pubblicare, sotto forma di audioracconto, un breve stralcio che ho trovato particolarmente commovente.
La voce narrante è la mia, ma – come al solito – è mascherata da un filtro audio.



Questo è un post di admin scritto in data 2 febbraio 2012 alle ore 12:15 e appartiene alla categoria Litterae. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam