Fabrizio De André – Spiritual

De André ha spesso stigmatizzato, nelle sue canzoni, l’ipocrisia ed i moralismi in cui è talvolta facile che i credenti incorrano.
Però, nel contempo, ha scritto anche questo brano che descrive – in modo genuino e profondo – un bisogno, che definirei perfino laico, di spiritualità, di preghiera, di ricerca della fede.

Mi piace instaurare un rapporto one-to-one con Colui-che-spero-ci-sia, quindi apprezzo questo pezzo che purtroppo, invece, lo stesso Faber ha poi sminuito («Bisognava finire un disco che era scarso come minutaggio»).

Ma, a parte tutto, trovo abbia decisamente un netto valore apotropaico e propiziatorio.



Questo è un post di admin scritto in data 26 agosto 2011 alle ore 13:10 e appartiene alla categoria Chiave di violino. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam