In punizione!

Forse il primo ricordo che ho risale a quando avevo pochissimi anni, quattro o anche meno.
Mio padre mi aveva avvertito di comportarmi bene e non buttarmi per terra a fare i capricci, sennò mi avrebbe punito severamente.
Me lo disse una volta e io gli disubbidii, poi la seconda, la terza, e altre ancora, finché egli fu costretto a mettermi in castigo.
Questa punizione, aspra e severa, durò un’intera giornata e non la riferirò in questa sede. Ma, durante quelle interminabili ore, mi interrogai: perché ho disubbidito così tante volte, nonostante fossi stato avvertito?
Era come se qualcosa mi avesse preso e si fosse impadronita della mia volontà. In realtà la psicologia ci insegna che certi bambini sono naturalmente dispettosi, e penso questo sia il motivo, ma è stato così pressappoco da quando sono nato.

What about you?



Questo è un post di admin scritto in data 12 giugno 2016 alle ore 12:04 e appartiene alla categoria Personale. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam