Le varie modalità del mio pene

io2011

Io nel 2011

Per voi amici geeksessuali (individui che trovano piacere nel conoscere il precisissimo funzionamento di un pene descritto in un linguaggio tecnico) ho deciso di condividere con voi tutto ciò che riguarda il mio e fornirvene prova.
Se i vostri gusti sessuali sono differenti, passate al post successivo.

Poco fa avevo voglia di masturbarmi, ma il pene rimaneva completamente flaccido e non riusciva ad ottenere la benché minima erezione.
Dovete dunque sapere che esso funziona in modo variabile. In maniera ironica e geek, faccio riferimento al concetto di modalità.

Ve ne sono diverse:
1. Modalità flaccida (non ottengo nessuna erezione)
2. Modalità +1 cm (ottengo un piccolissimo ingrossamento)
3. Modalità quasi dura (ottengo un’erezione quasi completa)
4. Modalità durissima (ottengo un’erezione marmorea)

Con le modalità 1 e 2 non sono in grado di eiaculare (sottomodalità EN), con la 3 e la 4 sì (sottomodalità EY).
Anche l’eiaculazione può essere modesta (sottomodalità LC) o copiosa (sottomodalità MC). Inoltre posso eiaculare immediatamente (sottomodalità EP) oppure dopo un certo tempo (sottomodalità LL). Tutto ciò a prescindere dalla mia stanchezza o dalla distanza dall’ultimo atto onanistico.
Per finire la velocità con la quale mi eccito può essere molto rapida (sottomodalità HS) oppure molto lenta (sottomodalità LS), ed in quest’ultimo caso per avere l’erezione è richiesta una prolungata stimolazione manuale. Detta erezione, poi, può andare via immediatamente, non appena si cessi di stimolarla (sottomodalità NBWYS), dopo un poco (sottomodalità NBAAW), oppure rimanere al suo posto per ore senza che la si tocchi (sottomodalità LASBON)
Nel corso della mia vita sono generalmente stato quasi sempre in modalità quasi dura con attive le sottomodalità EY, LC, EP, HS, NBAAW.
Negli ultimi mesi, invece, noto che, pur non assumendo farmaci, il comportamento è estremamente mutevole: per celia dico che il pene si aggiusta e si scassa.
Sono alcuni anni comunque che la sottomodalità HS è disattiva, sostituita dalla LS. Se dovessi inoltre esaminare la sensazione di piacere che si è accompagnata all’attività sessuale nel corso della mia vita, direi che essa può essere debole, forte o fortissima.
Riguardo all’emissione di liquido prespermatico, invece, generalmente non ne produco, ma raramente è capitato. Lo sperma poi può avere una consistenza annacquata oppure cremosa e luccicante, ed in passato mi è capitato di constatare che esso venisse emesso con forza sino a schizzarmi i capelli. La lunghezza del membro completamente duro varia dai 15 ai 21 cm secondo quanto ho potuto misurare con squadra, ma non escludo la possibilità di altri valori inferiori o superiori mai accertati.
Il getto d’urina, infine, può essere diritto, obliquo, o rivolto in più direzioni contemporaneamente.

In ogni caso, ho deciso oggi  di rendere pubblici i miei filmati autoprodotti di masturbazione dedicati ai miei ex, ed altri ancora, più recenti.
I primi  hanno più di qualche anno (ma ero maggiorenne).

Tenete presente tuttavia nel visionare questi filmati che:


Il pene si trova sempre in modalità quasi dura (quindi può essere molto meglio di così).

My penis is always in quasi-hard mode, so it can be much better than this
.



Il protagonista sono io, e ciò si nota dal mio volto, ma anche dalle poltrone o piastrelle del mio salotto.
Dato il carattere pornografico, siete invitati a cliccare sul link solo se adulti, consenzienti, geeksessuali o geekcuriosi.

Clicca qui per scaricare le mie vecchie seghe. (Altri link dello stesso file: qui o qui o anche qui.)

Invece qui (altri link qui e qui)  potete scaricare dei nuovi tentativi di sega, registrati nel corso di quest’anno, in cui osservate ad esempio le modalità di lenta erezione e quella di pene flaccido, ahahaha. Non sono in forma, ma mi rifarò.

Qui potete scaricare due tentativi di sega di oggi 30 agosto. Osservandoli potete notare il diverso comportamento dell’organo, a distanza di poco tempo (nel primo file, ad esempio, potete assistere ad una erezione incompleta con eiaculazione precoce).

Qui potete osservare il mio pene in modalità semidura più da vicino. La metto a disposizione poiché essa documenta anche come i miei testicoli siano abbassati.

Comunque, se doveste avere dei problemi nel download, siete invitati a contattarmi personalmente e sarà mia cura inviarvi gratuitamente i file zip.

L’articolo ha subìto delle modifiche dopo la sua pubblicazione.



Questo è un post di admin scritto in data 29 agosto 2016 alle ore 08:27 e appartiene alla categoria Teaser. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam