Più di ogni altra cosa al mondo

Questo ragazzone un po’ cresciuto, tale Gianluca Capozzi, ha rappresentato la colonna sonora dell’unica vera storia d’amore che io abbia vissuto fin ora.
Piaceva al mio ex, ed io non ho perso l’abitudine di ascoltarlo.

Nonostante sia nato come neomelodico, credo abbia successivamente dimostrato di avere talento. Di sicuro, però, gli sono mancati gli agganci necessari a regalargli una vera notorietà a livello nazionale.
Ma il mio giudizio non può, né potrà mai, essere imparziale: sono pur sempre le parole di un ex innamorato che giudica la colonna sonora di una sua vecchia storia.

Ecco, il brano che ho scelto – invece – ha a che fare, nelle mie intenzioni, unicamente con me stesso, ragion per cui mi commuove sempre e, al contempo, mi dà la carica.
Questo perché non c’è nessuna lei o nessun lui a cui penso quando l’ascolto. Piuttosto, rifletto sulla mia vita e sui miei sogni.

Esso parla di me e parla per me.
Ricorda il passato e le incomprensioni d’amore («C’è stato un tempo in cui io non capivo lei») e sottolinea come, a volte, la propria esistenza risulti realmente depauperata dall’assenza di romanticismo («Senza prati e fiori, che cosa resterà di me? Solo montagne di niente e giochi inutili per tirare avanti»).

Però, un giorno, questa condizione finirà: ci sarà una evoluzione ed una maturazione di me stesso, un viaggio che mi condurrà a scoprire meglio i miei desideri e la mia identità («Ma domani io accenderò tutti i sogni miei per vedere meglio in me») e da questo processo di autoconoscimento interiore con un po’ di fortuna discenderà, forse, anche una nuova storia.

Che non mi impedirà di ricordare ancora i «tramonti lividi» del passato ma potrà regalarmene tanti altri, più nuovi e più belli.

Però domani, perché oggi non c’è fretta. Oggi, come dice la canzone, «è già tardi se penso che..



Questo è un post di admin scritto in data 10 Settembre 2011 alle ore 21:00 e appartiene alla categoria Chiave di violino. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam