Ralph McTell – Streets of London

Una canzone molto dolce: da ascoltare a notte fonda, quando le strade sono abbandonate e l’automobile, propulsa da vita propria, ancora si trattiene a percorrerle, senza una mèta né una compagnia.
Dal finestrino, ogni tanto, si osserva qualche passante mezzo infagottato nell’oscurità.

Potrebbe dirsi un brano triste, invece lo trovo in qualche modo incoraggiante.
Perché mi ricorda che, dentro di noi, tutti portiamo le nostre solitudini, i rimpianti, le persone care, il carico delle scelte fatte e degli sbagli commessi.

E, se un qualcosa ci accomuna, se ne divide sempre il peso.



Questo è un post di admin scritto in data 1 agosto 2011 alle ore 21:32 e appartiene alla categoria Chiave di violino. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Un commento

  1. Dario ha detto:

    sei una continua sorpresa…

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam