Personale

In punizione!

Forse il primo ricordo che ho risale a quando avevo pochissimi anni, quattro o anche meno. Mio padre mi aveva avvertito di comportarmi bene e non buttarmi per terra a fare i capricci, sennò mi avrebbe punito severamente. Me […]

Raggiungetemi

Vi ricordo i canali di comunicazione attraverso i quali potete raggiungermi. Il mio profilo Twitter www.twitter.com/canibesaved ed il mio profilo Facebook www.facebook.com/paulmcpaul Organizzerò presto delle dirette su questo blog. Un saluto a tutti.

Verso il futuro

La vita prosegue e, slowly but surely, il passato si circoscrive sempre più nel regno di ciò ch’è stato. Le conseguenze post-traumatiche della botta che ho subìto qualche anno fa continuano a dissiparsi. A volte mi sento contento per […]

La storia dei miei momenti difficili

Cari amici, ritorno a scrivere su queste pagine per documentare alcune cose che mi sono successe in questi anni. La principale novità, per quanto spaventosa possa essere, è che ho avuto dei problemi di salute mentale. Questo ha sconvolto […]

Un pensiero

In questi mesi qualche volta ho pensato: «sono stato ingannato». In effetti, anche se generalmente mi sento abbastanza sereno, talvolta mi càpitano dei momenti di tristezza o scoramento. In uno di questi riflettevo su come, quando ho iniziato ad […]

Un po’ di karaoke

Quale modo migliore di provare la nuova webcam con microfono incorporato, se non canticchiando un po’ qualcosa? Eccone i frutti. PS: Mi sono capitate queste canzoni a portata di mano nella mia playlist, ma non voglio uccidermi. Sono al […]

Je t’écris

Continuo, ogni tanto, a riversare pensieri su questo blog. Oggi voglio scrivere qualcosa per me stesso, quindi non mi interesserà il fatto che vi sto annoiando a morte, parlandovi sempre di Grégory. Je t’écris è stata la canzone che […]

Per dirvi

Questo blog nasceva soprattutto con il fine di fissare su carta (virtuale) ricordi e considerazioni attinenti al mio essere gay: c’erano infatti un po’ di episodi che non volevo smarrire nell’oblio; e poi mi piaceva lanciare il famoso messaggio […]