Il sesso gay ai tempi di Facebook

La nuovissima generazione ha dalla sua l’enorme vantaggio che pressappoco tutti i suoi componenti sono già iscritti ad un social network, nella fattispecie Facebook.

Alcune osservazioni spontanee: si abbassa sempre più l’età della consapevolezza del proprio orientamento e delle prime esperienze; urge per questo educare i giovanissimi all’utilizzo del profilattico, moltissimi sono assolutamente disinformati.

Se pensate che sia Lady Gaga la beniamina di una certa generazione, almeno a giudicare dalle mie ricerche, siete in errore.
I brittaroli sembrano molti di più, ma talvolta le due sindromi convivono pacificamente.

Adesso occupiamoci di alcuni casi specifici.
Per esempio, secondo voi, quali sono le preferenze sessuali di questo ragazzo?
Secondo me dovrebbe essere più chiaro.

Nello stamp che segue non abbiamo a che fare con un ragazzino, però ugualmente credo che questa persona abbia doti nascoste. Molto nascoste.
Come dice il blogger Davey, if you can reach my heart, you can have it.

Questo Salvatore invece è parecchio giovane e sembra anche intelligente.
Infatti ha afferrato come il messaggio debba adeguarsi al ricevente. Per cui nel gruppo dei gay seri scrive:

Si chiamano orge e non incontri, mi è venuto da pensare.
Poi ho creduto di essere troppo malizioso, finché ho trovato un annuncio della stessa persona su un’altra pagina con finalità più esplicite.

Ecco. Di sicuro poi sarà anche un latinista perché la forma plurale con la i dopo la g rispetta l’etimologia della parola :D



Questo è un post di admin scritto in data 4 dicembre 2011 alle ore 12:54 e appartiene alla categoria Gay life. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam