Non attaccamento

Praticare il non attaccamento, ossia non dipendere da nessuna cosa che l’esistenza mette a disposizione, è a mio giudizio un giusto modo di vivere.
Ogni persona dovrebbe perseguire questo valore.
Nello stesso modo, ciascuno dovrebbe avere la più completa libertà su sé stesso, sulla sua vita, sul suo destino.
Il venire meno di questi fattori per motivi non imputabili ad una sua precisa scelta priva di dignità l’essere umano e lo riduce ad un nulla attratto dal nulla.
E non sempre il processo è reversibile.
Sono convinto di queste cose, anche se al momento il mio umore è combattivo, incline all’attesa e scevro da sensi di colpa (non essendovi punti motivi perché io ne abbia).
La mia però è una considerazione filosofica in cui credo, che, assieme agli altri miei valori, accompagnerà e guiderà il mio agire nel tempo futuro.



Questo è un post di admin scritto in data 15 ottobre 2016 alle ore 14:49 e appartiene alla categoria Personale. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam