Ritratto di Beniamino

Beniamino, come voglio chiamarlo, frequenta la mia palestra, avrà 25 anni e il suo nome è un po’ strano, ma non troppo.
Beniamino è un po’ effeminato, ma una sottile lanugine gli avvolge il volto ed il collo.
Beniamino canta tutte le canzoni che trasmettono alla radio, anche quelle più strane, senza mancarne una. Lo fa con un tono il più possibile contenuto, ma che a volte comunque straborda.
Beniamino deve aver sofferto molto per essere com’è. Ci tiene a nascondersi e mostrarsi come etero, ma non può ingannare nemmeno una lucertola.
Beniamino ha l’aria un po’ triste appena smette di cantare, allora forse sarebbe il caso che non smettesse.
Beniamino oggi mi ha chiamato per nome, dopo tanto tempo, e mi è parso esitare un pochetto.
Beniamino ha una voce fragile, però quando dice “ciao” la trasforma e sembra divenire un maschiaccio del far west.
Io mi immagino che gli altri gli dicevano:
Ma comme saluti, pari propio ‘nu ricchione!
E lui a casa, davanti allo specchio, avrà fatto gli esercizi di impostazione vocale – dieci, venti, cento ripetizioni – affinché almeno quella parola fondamentale gli sgorgasse maschile e naturale.
Beniamino vorrei abbracciarlo cinque minuti e basta, senza nemmeno baciarlo o toccarlo.
Beniamino viene con me negli spogliatoi e da un po’ di tempo a questa parte cerco di far coincidere la fine dei nostri allenamenti.
Lui fa la doccia ed ha cura di mostrarmi il suo pene. Io in genere indosso la tuta sopra ai pantaloncini, vado a lavarmi a casa e non ho bisogno di spogliarmi.
Ma oggi ho voluto ricambiare la cortesia, perciò almeno mi sono fatto vedere con gli slip aderenti, esitando prima di ricoprirmi mentre mi sforzavo di bere a garganella.
Avrei potuto togliere anche quelli, ma era meglio lasciare qualcosa all’immaginazione.
Lui mi ha guardato, si è svestito, anche lui molto lentamente, e tra le gambe sembrava più contento del solito.
Ci siamo salutati. Mi ha risposto con il consueto tono roboante.



Questo è un post di admin scritto in data 26 gennaio 2012 alle ore 23:00 e appartiene alla categoria Esperienze. Puoi seguire i commenti a quest'articolo attraverso un feed apposito. Sei invitato a lasciare un commento. Non è consentito il ping.

Scrivi un commento

Protected by WP Anti Spam